Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Facebook  Instagram  Twitter  LinkedIn  YouTube 
Confindustria Cuneo

CONTATTI

0171.455.440

taskforce@confindustriacuneo.it


RESPONSABILE TASK FORCE e SALUTE E SICUREZZA

Andrea Corniolo

0171.455.490 - 3316502034

a.corniolo@confindustriacuneo.it


SALUTE E SICUREZZA

Chiara Fedele

0171.455.443 - 3346749306

c.fedele@confindustriacuneo.it


INTERNAZIONALE

Bianca Revello

0171.455.502 - 3666452885

b.revello@confindustriacuneo.it


LAVORO

Stefania Bergia

0171.455.416 - 3386482644

s.bergia@confindustriacuneo.it


CREDITO E FINANZA AGEVOLATA

NicolÚ Cometto

0171.455.431 - 3389378231

n.cometto@confindustriacuneo.it

Circolare - 23/10/2020

Francia: coprifuoco su 54 dipartimenti - modulo autocertificazione

A fronte di una situazione sanitaria che continua a peggiorare, dal 17 ottobre il Presidente del Consiglio Francese ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria su tutto il territorio.

 

Il coprifuoco è ora in vigore in 54 dipartimenti, così come nella Polinesia francese dalle 21:00 alle 6:00.

Questo durerà 4 settimane, ma può eventualmente essere esteso a seconda dell'evoluzione della situazione sanitaria. Sono state previste eccezioni al coprifuoco per motivi sanitari e professionali, per aiutare una persona cara in situazione di dipendenza, per motivi di trasporto e per portare fuori il proprio animale domestico. I certificati saranno disponibili sul sito web del governo.

 

Il coprifuoco è in vigore dalle 21:00 alle 6:00 in Ile de France e per otto metropoli: Aix-Marseille, Grenoble, Lille, Lione, Montpellier, Rouen, Saint-Étienne e Tolosa.

Dalla mezzanotte, nella notte tra venerdì 23 e sabato 24 ottobre, le misure verranno applicate a tutti i dipartimenti di queste metropoli:

Bouches-du-Rhône (13), Haute-Garonne (31), Hérault (34), Isère (38), Loire (42), Nord (59), Rhône (69), Île-de-France (75), Seine-Maritime (76), Seine-et-Marne (77), Yvelines (78), Essonne (91), Hauts-de-Seine (92), Seine-Saint-Denis (93), Val-de-Marne ( 94) e Val-d'Oise (95)
Anche 38 nuovi dipartimenti e 1 territorio d'oltremare saranno interessati dalle misure di coprifuoco:

Ain (01), Alte Alpi (05), Alpi Marittime (06), Ardèche (07), Ardenne (08), Ariège (09), Aube (10), Aveyron (12), Calvados (14), Corsica-du-Sud (2A), Haute-Corse (2B), Côte-d'Or (21), Drôme (26), Gard (30), Îlle-et-Vilaine (35), Indre-et-Loire (37 ), Jura (39), Haute-Loire (43), Loiret (45), Lozère (48), Maine-et-Loire (49), Marne (51), Meurthe-et-Moselle (54), Oise (60 ), Passo di Calais (62), Puy-de-Dôme (63), Pyrénées-Atlantiques (64), Hautes-Pyrénées (65), Pyrénées-Orientales (66), Basso Reno (67), Saône- et-Loire (71), Savoie (73), Haute-Savoie (74), Tarn (81), Tarn-et-Garonne (82), Var (83), Vaucluse (84), Haute-Vienne (87) e Polinesia Francese (987)

 

Il mancato rispetto del coprifuoco comporterà:

Prima sanzione: una multa di 135 euro, aumentata a 375 euro (in caso di mancato pagamento o non contestazione entro il termine indicato nell'avviso di violazione)
In caso di recidiva entro 15 giorni: sanzione pecuniaria di 200 euro, aumentata a 450 euro (in caso di mancato pagamento o non contestazione entro il termine indicato nell'avviso di violazione)
Dopo 3 reati in 30 giorni: multa di 3.750 euro punibile con 6 mesi di reclusione.
 

E' disponibile una certificazione di viaggio derogatoria per viaggi in via eccezionale ( comprovate ragioni di salute o urgenza)   o per viaggi d'affari  (comprovate ragioni di lavoro) al seguente LINK  

Quale documentazione occorre avere assieme alla certificazione?

E' richiesto di portare un documento di identità e qualsiasi documento, in formato cartaceo o digitale, per giustificare il motivo del viaggio eccezionale. Ad esempio, per un viaggio legato a transiti per viaggi a lunga percorrenza (stazioni / aeroporti), il biglietto (cartaceo o elettronico) può fungere da documento giustificativo.

Per i viaggi d'affari, deve essere presentata la prova del viaggio d'affari. Questo deve essere firmato dal datore di lavoro, giustificando il viaggio tra le 21:00 e le 6:00.

 

Per info e chiarimenti contattare Servizio Internazionalizzazione - Bianca Revello 0171.455502  b.revello@uicuneo.it 

 

CONFINDUSTRIA CUNEO - Corso Dante, 51 Cuneo - C.F. 80002570044
TEL 0171 455455 - FAX 0171 697544 - EMAIL uic@uicuneo.it - PEC direzione@pec.uicuneo.it

Informativa Privacy